Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Skin ADV
23/04/2017 13:45
| Login |


Il principale ostacolo di Trump nelle relazioni USA-Russia è il suo stesso staff

(NA) - Il desiderio del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di costruire buone relazioni con la Russia da fastidio ai membri della sua stessa amministrazione.

giovani impresa imprese economia

Ocse: gli studenti italiani sono ansiosi e insoddisfatti

(NA) - Roma - Meno soddisfatti della media e al tempo stesso più ansiosi. Ma al tempo stesso gli scolari italiani sentono maggiormente la famiglia vicina di quanto mediamente avvenga nei Paesi avanzati.

Turchia, Tkachev: restrizioni a import russo "pugnalata alla schiena"

(NA) - Mosca - L'introduzione da parte della Turchia di limitazioni alle importazioni di prodotti agricoli dalla Russia, fra cui il grano, è una "pugnalata alla schiena".

Emiliano

Pd, respinto ricorso mozione Emiliano in Lombardia e Liguria, ma riammesse parte delle liste

(NA) - Roma - "La Commissione nazionale per il Congresso ha respinto il ricorso presentato dalla Mozione Emiliano in Lombardia e Liguria, con il quale si chiedeva la riammissione di tutte le liste presentate nei collegi.

Alitalia

Alitalia, domani 12mila dipendenti alle urne per referendum

(NA) - Roma - Inizieranno domani mattina le operazioni di voto per il referendum Alitalia. Gli oltre 12mila dipendenti della compagnia saranno chiamati a rispondere con un sì o un no in merito al pre-accordo siglato il 14 aprile scorso tra sindacati e azienda con la mediazione del Governo.

Start up Impresa

StartupCup, via alle candidature per 15esima edizione

(NA) - Milano - Al via le candidature per l'edizione 2017 di Start Cup Lombardia, la Competition organizzata dalle Università e dagli Incubatori Universitari lombardi e promossa da Regione Lombardia, che favorisce la nascita di nuove imprese ad alto potenziale, in ambito ICT & Services, Lifescience & Agrofood, Clean & Industrial Technologies.

ESCLUSIVO/Giancarlo Elia Valori-2

La questione missilistica in Corea del Nord

Giancarlo Elia Valori per AGIELLE - Per la Cina, la relazione con il regime di Pyongyang è ancora più complessa. Pechino è legata alla Corea del Nord dal Trattato di Mutuo Sostegno e Amicizia sino-coreana del 1961; e la Cina importa e esporta circa i tre quarti della produzione di Pyongyang.

Studio, 60 grammi cioccolato alla settimana riducono rischio cardiovascolare

(NA) - Milano -Un nuovo studio dell'Osservatorio nutrizionale Grana Padano ha evidenziato che chi consuma 60 grammi di cioccolato fondente al 70% a settimana riscontra una minore incidenza di ipertensione, ipercolesterolemia e rischi cardiovascolari rispetto alla media degli italiani.

ESCLUSIVO/Giancarlo Elia Valori- 1

La questione missilistica in Corea del Nord

Giancarlo Elia Valori per AGIELLE - La Corea del Nord ha celebrato, il 15 Aprile scorso, il 105° anniversario della nascita di Kim-Il-Sung, "eterno leader" e fondatore della nuova repubblica della Corea settentrionale.

Biotestamento, Camera: ok norma contro accanimento terapeutico

(NA) - Roma - Montecitorio ha approvato un articolo della legge sul biotestamento che esclude l'accanimento terapuetico per i malati terminali. La norma è frutto di un lavoro parlamentare che ha cercato un compromesso tra le varie sensibilità politiche presenti in Parlamento ed è stata approvata con il voto a favore del relatore di minoranza e di Forza Italia ma con l'astensione del Pd.

Cnr: odori da toccare, quando la bocca diventa naso

venerdì 14 aprile 2017 14:02

(NA) - Roma - Tradizionalmente, l'olfatto è considerato un senso 'a distanza' mentre il gusto è trattato come un senso 'per contatto'. Si tratta però di una distinzione basata prevalentemente sulle percezioni umane e che è stata sottoposta a forte critica in un articolo pubblicato nel 2014 sulla rivista Frontiers in Chemistry. Secondo questa nuova prospettiva, in ambiente acquatico si può osservare un'inversione nella portata a distanza dell'olfatto quando i segnali olfattivi sono veicolati da molecole insolubili in acqua, ma che essendo volatili, possono diffondersi nell'aria e arrivare al nostro naso. Su tale premessa si fonda il lavoro sperimentale guidato da Ernesto Mollo, ricercatore dell'Istituto di chimica biomolecolare del Consiglio nazionale delle ricerche di Pozzuoli (Icb-Cnr), recentemente pubblicato sulla rivista Pnas. Lo studio, svolto nell'ambito di una collaborazione multidisciplinare tra l'Icb-Cnr e varie istituzioni di ricerca italiane e straniere, sfida l'attuale letteratura sulla chemio-recezione in ambiente acquatico, secondo cui il mondo olfattivo di crostacei e pesci è limitato alla sola percezione a distanza di sostanze solubili in acqua. La ricerca è partita dallo studio chimico di due invertebrati marini del Mediterraneo, l'alcionaceo 'Maasella edwardsi' ed il mollusco nudibranco 'Tritonia striata', che ha portato all'isolamento di sostanze volatili ed insolubili in acqua (furanosesquiterpeni idrofobi), già note per contribuire all'odore speziato di piante terrestri come la curcuma e la mirra, che svolgono un ruolo difensivo, rendendo 'disgustosi' gli animali che le contengono e quindi proteggendoli dall'attacco di possibili predatori. "Lo studio ha mostrato che le sostanze devono essere 'toccate' dalle parti boccali chemiosensoriali di pesci e crostacei perché essi possano riconoscerne l'odore come segnale di non-commestibilità, secondo il fenomeno conosciuto come aposematismo olfattivo", spiega Ernesto Mollo. "Si è poi osservato che l'avversione a tali odori è rinforzata dalla memoria di effetti tossici sia in un gambero che in zebrafish, un modello di vertebrato acquatico ampiamente utilizzato per studi eco-tossicologici. Entrambi gli animali, infatti, imparano ad evitare gli odori associati ad esperienze negative (apprendimento evitativo)". Durante gli esperimenti gli animali hanno avvertito la presenza di determinati elementi solo dopo aver ripetutamente 'toccato' il cibo con la bocca, che ha funzionato quindi da vero e proprio naso. "Questo fatto, chiaramente illustrato da alcuni filmati allegati all'articolo implica che sostanze odorose tipicamente trasportate dall'aria fino a penetrare nel naso di animali terrestri, vengono invece direttamente a contatto con i recettori olfattivi di organismi acquatici", prosegue Mollo. "Di conseguenza, alla luce dei nostri risultati le parole 'olfatto' e 'gusto' perdono il loro significato tradizionale basato su criteri spaziali". L'osservazione di una forma 'tattile' di olfatto, mai descritta precedentemente in letteratura, sembra preludere ad una ridefinizione dei sensi chimici, basata sulle sostanze e sui recettori coinvolti nella percezione sensoriale piuttosto che sulla loro portata a distanza. Un cambiamento di pensiero, di paradigma. (NA)


Project by:  Partner:   LogoDesign: